I centri visita

Il Parco del Monviso si può scoprire anche visitando i Centri visita dedicati alle varie peculiarità del territorio:
- Il Museo naturalistico del fiume Po di Revello, dove tre grandi diorami raccontano i tre ambienti principali del Parco: la montagna, la collina e la pianura;
- Il Centro Visita Alevè di Casteldelfino, grande diorama aperto dedicato al Bosco dell'Alevè;
- Il Museo del Piropo di Martiniana Po, dedicato all'eccellenza geologica di questo particolare granato chiuso nell’estate 2020 causa emergenza sanitaria ;
- Il Centro Visita di Pian del Re, punto informativo dell'alta Valle Po chiuso nell’estate 2020 causa emergenza sanitaria.

Le visite a Revello e Casteldelfino sono programmate con ingressi in piccoli gruppi scaglionati, non è prevista la prenotazione online.

Grazie al progetto Alcotra "Terres Monviso - EcO" sta nascendo a Ostana il Centro per lo studio dei fiumi alpini, grande laboratorio, anche a cielo aperto, per l'approfondimento sui tema dei fiumi e dell'impatto dei cambiamenti climatici.

Ultimo aggiornamento: 11/08/2020 12:41

Il Museo Naturalistico del fiume Po

A Revello da circa 20 anni è attivo un ampio spazio museale in cui è possibile osservare da vicino molti aspetti della ricchissima natura che circonda il fiume Po, dalle vette alla Pianura padana

Il Centro visita Alevé

A Casteldelfino, in Valle Varaita è visitabile un grande diorama in scala naturale in cui si ha la sensazione di inoltrarsi realmente nel bosco alla scoperta delle sue meraviglie, tra i pini.

Il Museo del Piropo

Il museo divulga al grande pubblico il valore mineralogico del piropo, un rarissimo tipo di minerale presente in pochi siti noti al mondo.

Il Centro visita Pian del Re

Situato nel pianoro delle sorgenti del Po a Pian del Re - Una visita prima o dopo l'escursione, per apprezzare appieno la natura che caratterizza l’alta Valle Po, scoprendo molti dei suoi segreti.