Il progetto Alcotra "Terres Monviso - EcO"

Il progetto Terres Monviso - EcO partecipa alla più globale attuazione del PITER Terres Monviso, con un’attenzione specifica al suo prestigioso patrimonio naturale e culturale (doppio riconoscimento Unesco: Riserva transfrontaliera della Biosfera e Patrimonio Mondiale). Sicuro punto di forza per le Terres Monviso, non rappresenta ancora una reale opportunità di sviluppo economico. Il territorio non valorizza abbastanza questi riconoscimenti internazionali poiché ne sottovaluta le potenzialità che gli permetterebbero di costruire attorno a ciò una strategia di sviluppo.
Il progetto si propone di superare questa situazione, predisponendo una rete di attori, pubblici e privati, questa potenzialità potrebbe tuttavia essere il motore di uno sviluppo attraverso le filiere verdi locali, che per definizione contribuiscono alla trasformazione di questi patrimoni.
Il progetto è costituito da 3 WP: Governance e gestione, Comunicazione e Sostegno alle economie verdi. Si rivolgono agli attori pubblici e privati del territorio e coinvolgono il mondo della ricerca. La loro attuazione e la centralità dell’innovazione permettono di garantire una condivisione dei mezzi e ottimizzare le ricadute sul territorio La dimensione transfrontaliera è parte integrante delle Terres Monviso e della RBT del Monviso, unico territorio transfrontaliero sulla zona Alcotra riconosciuto a livello internazionale dall’UNESCO. È necessario ora mettere a sistema un partenariato nuovo e adeguato, che permetta di decuplicare il valore aggiunto dei label.

Il progetto Terres Monviso
Il Piter Terres Monviso coinvolge un territorio che comprende in Italia le Unioni Montane dalla Valle Stura alle Valli del Monviso e la pianura Saluzzese e in Francia le Comunità dei Comuni del Guillestrois - Queyras, Serre - Ponçon e Ubaye - Serre - Ponçon.
Si articola su sei progetti che riguardano ambiente, sicurezza e infrastrutture, sostegno alle fasce deboli.
Oltre al progetto EcO, coordinato dal Parco del Monviso, e al progetto di coordinamento denominato CoCo, troviamo:
- TUR: miglioramento del posizionamento del sistema turistico trasfrontaliero sul mercato internazionale;
- Ris[K]: gestione associata transfrontaliera delle problematiche di sicurezza della mobilità (valanghe, sicurezza stradale, dissesto idrogeologico);
- IncL: migliorare l'approccio socio-sanitario sul territorio di media e di alta montagna.

Ultimo aggiornamento: 25/06/2019 04:43