Il progetto Alcotra "GouvMaB"

Dopo il riconoscimento della Riserva della Biosfera Transfrontaliera del Monviso ottenuto dall’UNESCO nel 2014, nel 2015 il Parco del Po Cuneese e Parco naturale regionale del Queyras hanno ottenuto un finanziamento Alcotra da destinare alla gestione operativa dela Riserva.
Il progetto nasce dall’individuazione dei bisogni generali della Riserva, indentificati secondo tre aspetti:
1) Gestire la riserva, definendone gli strumenti operativi
2) Rendere operativa la riserva, armonizzando il patrimonio conoscitivo pregresso
3) Rendere la Riserva una risorsa di tutti, comunicando la Riserva ai cittadini e ai turisti

Le azioni sviluppate nel progetto si sono quindi concentrante sulla redazione di un piano di gestione transfrontaliero della Riserva, attraverso la mappatura delle buone pratiche presenti sul territorio e l’individuazione degli strumenti operativi, come la Carta Europea del Turismo Sostenibile, di cui si è avvitato l’iter di adesione.

Si è sviluppato inoltre uno studio transfrontaliero di approfondimento sulla specie simbolo della Riserva, la Salamandra di Lanza, endemismo del massiccio del Monviso, che ha visto la collaborazione del personale tecnico dei due Parchi.

Infine si sono svolte attività finalizzate alla comunicazione della Riserva, in particolare attraverso l’organizzazione di manifestazioni destinate al grande pubblico:
- Il concorso fotografico Monviso UNESCO
- Giornate europee del patrimonio
- Evento conclusivo di restituzione dei risultati

Ultimo aggiornamento: 11/06/2019 18:10