38 - Un anno in Alta Valle Maira

La #38emozione offre immagini mozzafiato e vita di montagna. Andiamo alla scoperta della Valle Maira la terza delle Valli della Riserva Transfronaliera del Monviso, un territorio incontaminato, incredibilmente bello e tutto da scoprire.



Sta ottenendo un giusto record di visualizzazioni il docu-film Un anno in Alta Valle Maira, realizzato dalla Fondazione Acceglio.
L’opera era stata presentata in prima visione al Festival della Montagna di Cuneo 2019, andati a ruba i dvd realizzati, a distanza di un anno è stata pubblicata su YouTube, il 20 aprile 2020, raccogliendo nei primi dieci giorni oltre 14mila visualizzazioni.
Vista la chiusura di tutti i centri d’incontro gli ideatori del docu-film hanno deciso di presentarlo al pubblico attraverso i canali social. Cliccate sull'immagine qui sotto per assistere al film e attivate l'audio.


Il video è stato realizzato in 50 giorni di riprese tra la fine del 2017 e il 2018 con la regia di Andrea Icardi, di Santo Stefano Belbo ed ha coinvolto una cinquantina di persone.
Il filmato presenta tanti aspetti di una vallata che offre un paesaggio ancora quasi primitivo che permette di capire come si è formata una valle rimasta ancora poco antropizzata.



“Un anno in Valle Maira” ha vinto nello scorso dicembre il secondo premio al Milano International Filmmaker Festival.

Dalle oltre 100 ore di materiale girato è stato realizzato il video che potete visualizzare da questa pagina, in 42 minuti è raccontata l’Alta Valle Maira nel susseguirsi delle stagioni: dall'inverno con le distese innevate del fondovalle e i pendii percorsi dagli scialpinisti, all'autunno dei boschi rosseggianti; dai primaverili pascoli disseminati di fiori primaverili all'estate delle gite in sella ai cavalli di Merens.


Fondazione Acceglio.

Ultimo aggiornamento: 30/04/2020 18:06
Visite