12 - In trasferta... alla scoperta del parco del Re

Il Parco della Mandria, la maggiore delle aree protette in capo all'Ente dei Parchi Reali è la meta ideale per una gita "fuoriporta", a pochi chilometri da Torino e a poco più di un'ora d'auto dal saluzzese, utile anche a scoprire una delle varie residenze sabaude.
Nel Parco, recuperato al pubblico in vari decenni di lavori, in ogni stagione dell'anno si possono ammirare scenari diversi e svolgere varie attività.
La tarda primavera e l'estate sono i mesi della fioritura, l'autunno è il periodo del bramito del cervo e dei viali che si accendono di colori, in inverno i sentieri restano agevoli pur se innevati e si ammirano le vicine montagne ammantate di bianco.

L'ingresso al parco - quando la situazione sanitaria nazionale lo permetterà - può avvenire liberamente, negli orari di apertura e con le modalità previste dall’Ente, come indicato nel link: http://www.parchireali.gov.it/parco.mandria/pagina.php?id=335

Per conoscere questo vasto territorio che, con i suoi tremila ettari è il più grande Parco cintato d'Italia e tra i più grandi in Europa, occorre almeno un'intera giornata, o ancor meglio un soggiorno di un paio di giorni per fruire dei molti servizi offerti (escursioni guidate, Centri visita, Cascine interne) e visitare i siti museali (la Reggia e il Castello della Mandria).

Questo primo video ci illustra, in pochi minuti, la grandiosa realtà della Mandria, che è confinante con la celebre Reggia di Venaria, altro polo di massimo richiamo artistico.

I percorsi aperti al pubblico superano i 40 chilometri, per questo per una visita completa sono disponibili biciclette a noleggio, cavalli e carrozze, e anche un trenino turistico.
La visita accompagnata da guide del parco, sia in orari diurni che serali, è il modo ideale per venire a contatto con la natura e conoscerne i delicati meccanismi, lasciandosi emozionare da ambienti ancora selvaggi ove la fruizione è normalmente interdetta al pubblico.
Per i fotografi naturalisti sono inoltre disponibili appositi capanni di avvistamento.

Per chi ama praticare sport outdoor, La Mandria è davvero un luogo ideale, con lunghi percorsi immersi nel verde, circuiti misurati e numerose proposte di attività, anche agonistiche, come si può vedere in questo secondo video:

Sempre all'Ente Parchi Reali, da una decina d'anni, è stata affidata la gestione del Parco Naturale di Stupinigi.
1.700 ettari di natura a due passi da Torino.

Ultimo aggiornamento: 25/03/2020 10:55
Visite