I webinar del Parco

Dopo i social media, il sito ufficiale e i comunicati stampa, la comunicazione del Parco si arricchisce di un nuovo mezzo dalle grandi potenzialità per essere sempre più in contatto con i turisti, la popolazione e le aziende del territorio e non solo.
Dal mese di maggio 2020 il Parco del Monviso si è dotato di una sua piattaforma per realizzare webinar, che potranno essere riunioni di lavoro a distanza come pure videoconferenze/dibattiti/incontri/brevi seminari a tema aperti a tutti.

"Ancora di più in un periodo come quello attuale, nel quale siamo reduci da un forzato (ma più che giustificato) allontanamento dalla natura, siamo consapevoli di come promuovere uno stile di vita attivo e a contatto con essa possa creare benessere e prevenire problemi di salute pubblica. Stiamo cercando, tutti quanti insieme, di reagire a questa emergenza sanitaria che ci è piombata addosso cambiando le nostre vite – ricorda il Presidente del Parco del Monviso, Gianfranco Marengo –. Cercare di “distillare” qualcosa di buono da questa tragica situazione dipende anche da noi, dalla voglia, intelligenza e fantasia che avremo per trovare nuove strade per comunicare e vivere la natura. La montagna, lo dimostrano anche le prime analisi di quanto accaduto quando ci è stato concesso nuovamente di spostarci per l’attività motoria, sarà tra i luoghi più frequentati, auspichiamo in modo rispettoso e consapevole, di questa estate che ci apprestiamo a vivere".

Si parte con un ciclo di tre videoconferenze con la speranza di proseguire con un programma ricco di spunti e di vasto interesse. Le attività con tema didattico verranno registrate e messe a disposizione per essere ascoltate in streaming su YouTube.

Prima ospite in assoluto è la scrittrice giornalista Linda Cottino, tema del webinar "Il Monviso è donna?".


Linda Cottino in vetta al Monviso

Ultimo aggiornamento: 23/05/2020 20:38