Laboratori gratuiti sulle erbe officinali promossi dal Parco del Monviso nell’ambito del festival Occit’amo

Ogni anno il Parco del Monviso e il Parc du Queyras, che condividono la governance della Riserva della Biosfera transfrontaliera del Monviso Unesco, organizzano i “Trofei MaB Monviso Unesco”, un premio nato per incentivare e valorizzare iniziative locali di eco-cittadinanza innovative e creative. Il concorso, rivolto a persone fisiche, imprese, associazioni o scuole, intende incoraggiare la realizzazione di progetti che rappresentino degli esempi di buone pratiche per lo sviluppo sostenibile e ogni anno vengono premiati con un contributo di € 1.000 i due progetti migliori, focalizzati sull’obiettivo del miglioramento della relazione tra uomo e natura, alla ricerca del giusto equilibrio tra un ambiente sano e un’economia locale forte.

Uno dei due progetti vincitori della scorsa edizione è stato “Profumo delle erbe officinali, le essenze del territorio”, presentato dal laboratorio erboristico artigianale Euphytos di Rossana: l’attività intende far riscoprire un’antica tradizione, un vero e proprio mestiere oggi quasi del tutto sconosciuto: il riconoscimento, la raccolta delle erbe officinali spontanee e il loro uso.

Dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria, il progetto è ora pronto a partire e si svilupperà attraverso la realizzazione di un ciclo di laboratori gratuiti sui segreti delle erbe officinali semplici e sconosciute, i loro profumi e proprietà speciali: i primi appuntamenti, in programma tra luglio e agosto, si svolgeranno nell’ambito del Festival Occit’amo, grande kermesse estiva delle terre del Monviso che abbina la musica e la cultura occitana al patrimonio paesaggistico, artistico e culturale locale.

Il primo laboratorio è in programma sabato 18 luglio alle 17 a San Damiano Macra, presso la Locanda Il Campo della Quercia: a seguire possibilità di merenda sinoira.
La prenotazione è obbligatoria e i posti sono limitati: info e prenotazioni al numero di telefono 329.1480685 o via mail a info@laboratorioeuphytos.it
La durata del laboratorio è di 1,5 ore ed è obbligatorio l’uso della mascherina.

Le altre date in calendario, nel Festival Occit’amo
Giovedì 23 luglio, ore 18: Lagnasco, Giardino delle Essenze dei Castelli Tapparelli d’Azeglio
Prenotazione obbligatoria entro mercoledì 22 luglio.

Domenica 2 agosto, ore 10: Bellino, Locanda L’Enventoour
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 31 luglio.

Venerdì 7 agosto, ore 17.30: Paesana, Area Lungo Po
Prenotazione obbligatoria entro giovedì 6 agosto.

Prossimamente in calendario altri laboratori all’Abbazia di Staffarda (Revello), Racconigi e Saluzzo.

Per saperne di più
“Profumo delle erbe officinali, le essenze del territorio”, progetto presentato dal laboratorio erboristico artigianale Euphytos di Rossana, intende far riscoprire un’antica tradizione, un vero e proprio mestiere oggi quasi del tutto sconosciuto: il riconoscimento, la raccolta delle erbe officinali spontanee e il loro uso. Oggi questo settore coinvolge solo pochi addetti ai lavori e il progetto vuole promuovere un’attività di educazione alla consapevolezza e alle conoscenze erboristiche. Queste accrescono sia il contatto con le montagne, i pendii e le rive dei torrenti, ricchi di benefica biodiversità erboristica, sia il legame con le attività locali che operano nella raccolta, essiccazione, trasformazione e confezionamento delle erbe taglio tisana, con quelle che operano nel settore della ricettività, con le scuole del territorio e le associazioni. Il progetto prevede la realizzazione di un ciclo di laboratori sui segreti delle erbe officinali semplici e sconosciute, i loro profumi e proprietà speciali. Le attività, gratuite per il pubblico, saranno realizzate in diverse località comprese nel territorio della Riserva della Biosfera transfrontaliera del Monviso. Grazie ad essenze pregiate verrà realizzato, passo dopo passo, uno scrigno di profumi balsamici totalmente naturali e privi di sostanze pericolose per l’ambiente e la salute. Ciascun partecipante potrà portare a casa il proprio balsamo e la ricetta per ricrearlo a casa. I partecipanti riscopriranno la ricchezza e il beneficio delle materie prime impiegate per le proprietà aromaterapiche nonché balsamiche e lenitive delle vie aeree.

Ultimo aggiornamento: 15/07/2020 16:04