Successo di pubblico e di spettacolo per l'UNA Festival di Ostana

Successo oltre ogni più rosea aspettativa per l'edizione zero, come gli organizzatori hanno voluto battezzare lo spettacolo di Ostana, in alta Valle del Po per l'UNA Festival.
La rassegna, che ha dimostrato tutta la sua validità, è stata voluta e promossa dal Parco del Monviso, dal Parco Nazionale della Val Grande e dal Parco Naturale delle Dolomiti Bellunesi.


Il saluto d'apertura del presidente del Parco del Monviso, Gianfranco Marengo

Ha aperto lo spettacolo a più voci e momenti, la climatologa Elisa Palazzi del CNR di Torino, seguitissima dal pubblico presente.
Alle liriche di Franco Arminio ha fatto poi seguito lo spettacolo musicale della Brunori Sas.


Molta attenzione è stata posta al rispetto delle norme di prevenzione sanitaria e nel distanziamento sociale, perfettamente rispettato dalle persone presenti nell'area allestita.
"A Ostana 700 persone provenienti da 10 regioni italiane per tre ore hanno cantato con la musica di Brunori, ascoltato le poesie di Franco Arminio e sorriso dei loro siparietti, riflettuto sui cambiamenti climatici con Elisa Palazzi. Tutti hanno visto in Ostana una comunità accogliente, giovane e vitale. Questa è la gente di una montagna per cui soffia UNA Festival, il respiro dei Parchi" commenta Gianfranco Marengo, presidente del Parco del Monviso.

Un momento live con la canzone "La verità", video condiviso dal canale Youtube di Davide Mazzarello. Le fotografie sono di Mario De Casa


Ultimo aggiornamento: 01/09/2020 17:43