I video delle frane del 2 e dell'11 luglio 2020

Le spettacolari immagini della frana del 2 luglio 2020, ore 10,10, una delle più importanti degli ultimi mesi. Il video è di Lorenzo Civallero.

Nel video e nella foto sotto la violenta scarica dalla parete Nord Est del Monviso vista salendo da Pian del Re verso colle della Gianna.


Un'altra poderosa scarica è stata registrata sabato 11 luglio poco dopo le 12, nel video la frana vista dallo sperone di attacco di Punta Roma. Le immagini sono di Elena Cischino.




Nel cerchio rosso la nuvola di polvere e detriti causata dalla frana.

Ringraziamo Lorenzo Civallero e Elena Cischino per avere concesso al Parco questa spettacolare documentazione.

L'Arpa Piemonte il 3 luglio 2020 aveva intanto pubblicato questo video della Parete nordest del Monviso prossima al Canalone Coolidge, interessata dai crolli di roccia. Riprese lo state effettuate con un drone il 15 giugno 2020 da Arpa Piemonte in collaborazione con Arpa Valle d'Aosta.



Facendo un passo indietro, grazie al filmato elaborato da La Stampa possiamo vedere le immagini della prima grande frana e i rilievi effettuati nei giorni seguenti:

Il quotidiano torinese commenta il video con questa nota: "Il 26 dicembre 2019 dalla parete Nord Est del Monviso, 200 metri a Sud Est del Canalone Coolidge, si è staccata una maxi frana. Alla sommità del Torrione del Sucai, 3200 metri di quota, fino a 2800 metri. Mossi circa 200 mila metri cubi di roccia. Secondo i geologi dell'Arpa Piemonte, oltre alla frattura della roccia si può ipotizzare che il degrado del permafrost abbia rivestito un ruolo fondamentale nell'innesco del processo. La zona aveva già dato segnali di attività nel passato, come dimostrano grandi blocchi alla base, ma il loro numero è aumentato. Nei sopralluoghi Arpa dell'8 e 12 gennaio l'Arpa ha anche rilevato altri crolli di piccole dimensioni: è probabile che la parete non abbia ancora raggiunto un equilibrio e quindi siano ancora possibili fenomeni importanti di frana. Sul crollo, il Dipartimento Tematico Geologia e Dissesti, struttura semplice Monitoraggi e Studi geologici, dell'Arpa Piemonte con il geologo Daniele Bormioli, ha redatto la versione preliminare della scheda SIFraP (Sistema Informativo Frane Piemontesi), a cui seguirà uno studio approfondito. La si può consultare al link dell'Arpa".

Ultimo aggiornamento: 25/07/2020 14:41