Un Parco... smart

A seguito dell'emergenza da Coronavirus (CoViD-19) e dei dispositivi di legge conseguentemente entrati in vigore, gli uffici Parco del Monviso sono chiusi al pubblico.
Il personale dell'Ente è comunque in servizio: tutte le funzioni tecniche, amministrative e finanziarie vengono regolarmente svolte.
Nella maggior parte dei casi si lavora dalla propria abitazione (lavoro agile o smart working), in pochi altri si opera come sempre sul territorio o presso gli uffici dell'Ente, quando la presenza è strettamente necessaria, rispettando rigorosamente tutte le disposizioni di prevenzione anti contagio Coronavirus (igiene dei locali, dispositivi di protezione individuale, distanze di sicurezza fra operatori...).
Il Servizio Tecnico dell'Ente continua a svolgere istruttorie urbanistiche, valutazioni di incidenza sui progetti che possono avere un impatto sull'ambiente e a fornire tutti i pareri di competenza, anche attraverso la partecipazione (virtuale) a conferenze di servizi, oltre che a occuparsi dei piani e dei progetti regionali e transfrontalieri che sono stati finanziati o che sono in via di ammissione ai finanziamenti.
Il Servizio Promozione si sta occupando in modo particolare di comunicazione, attraverso il sito web e i social media dell'Ente, per mantenere vivo il dialogo con gli amici del parco, e sta preparando nuove proposte di visita per quando finalmente potremo tornare a godere degli spazi naturali delle Valli del Monviso.
Il Servizio Vigilanza è assicurato come sempre, sia pur con le dovute cautele, con l'uso di dispositivi e precauzioni imposti dall'emergenza sanitaria.
Rimangono inoltre sempre attive e garantite le consuete modalità per contattare i Servizi dell'Ente Parco attraverso il telefono 0175/46505 oppure 333/6140018 in orario di ufficio e la posta elettronica segreteria@parcomonviso.eu e protocollo@pec.parcomonviso.eu.
Qualunque variazione verrà comunicata tempestivamente sul sito del Parco e sui canali social.

Ultimo aggiornamento: 02/04/2020 17:12