Aperte le iscrizioni al secondo MaB UNESCO Monviso Youth Camp

Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione del MaB UNESCO Monviso Youth Camp, che si terrà dall’8 al 12 luglio 2019 a Ostana, nella Riserva della Biosfera transfrontaliera del Monviso.
L’iniziativa, organizzata dal Parco del Monviso, dalla Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura e dalla cooperativa Caracol, in collaborazione con enti italiani (Comune di Saluzzo) e francesi (ACSSQ e MJC), ha ottenuto un finanziamento dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare e si inserisce nelle attività di promozione e valorizzazione della Riserva della Biosfera transfrontaliera del Monviso, della quale l’Ente di Gestione delle Aree protette del Monviso è incaricato della governance insieme al Syndicat mixte du Parc naturel régional du Queyras.

Il Camp è rivolto a giovani italiani e francesi, di età compresa tra i 15 e i 18 anni che vivono nel territorio della Riserva della Biosfera del Monviso, e sarà strutturato con escursioni, attività e workshop durante le quali poter conoscere il territorio e discutere di pratiche da attuare e promuovere localmente per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. I ragazzi pernotteranno presso il Rifugio Galaberna di Ostana e da lì si muoveranno per le attività, accompagnati dagli educatori e dagli animatori. Il programma si svilupperà in luoghi emblematici del Parco del Monviso, in modo da incoraggiare sinergie tra i giovani partecipanti e realtà locali.
Al termine del Camp, i partecipanti saranno incaricati di presentare i risultati durante un evento di restituzione e confronto con la Riserva della Biosfera transfrontaliera del Monviso e le principali istituzioni del territorio.

Le proposte e l’entusiasmo dei ragazzi creano stimoli per lo sviluppo delle riflessioni sull’ambiente e sul futuro, come dimostra anche il successo della mobilitazione internazionale partita dalla giova-ne svedese Greta Thunberg, e il Parco del Monviso - commenta il presidente Gianfranco Marengo - vuole continuare ad aiutare e supportare questi ragazzi nel diventare protagonisti dello sviluppo del proprio territorio e della propria comunità, come ambasciatori della Riserva della Biosfera transfrontaliera del Monviso”.

Per saperne di più sul MaB UNESCO Monviso Youth Camp
Il progetto MaB UNESCO Monviso Youth Camp è nato dall’esperienza dei giovani ricercatori della Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura al MaB International Youth Forum, organizzato da UNESCO Regional Bureau for Science and Culture in Europe e svoltosi a settembre 2017 nella Riserva della Biosfera del Delta del Po.
A partire dalla sua prima edizione nel 2018, il Camp si pone l’obiettivo di sensibilizzare i partecipanti, 25 ragazzi ita-liani e francesi tra i 15 e i 18 anni, sulle tematiche dello sviluppo sostenibile e del Programma MaB UNESCO, al fine di dare ai giovani una possibilità unica di incontro, di dibattito e di condivisione. Il progetto vuole rafforzare il loro coinvolgimento nella gestione della Riserva della Biosfera transfrontaliera del Monviso, contribuendo a renderli agenti del cambiamento e della promozione di una società più equa e sostenibile.
Il MaB UNESCO Monviso Youth Camp, realizzato nella prima edizione dal 9 al 13 luglio 2018, ha avuto un notevole successo a livello nazionale e internazionale, in particolare:
• è stato presentato come buona pratica nel corso dell’XI Mountain Convention (Vatra Dornei, Romania, settembre 2018);
• è stato presentato come buona pratica al Primo Meeting delle Riserva della Biosfera Italiane, organizzato dal Mini-stero dell’Ambiente e dalla Commissione Nazionale UNESCO (Parco del Vesuvio, Comune di Ottaviano. Novembre 2018);
• è stato presentato come buona pratica durante Climathon 2018 (Torino, 27 Ottobre 2018);
• è stato candidato e selezionato come rappresentante dell’ Italia al premio internazionale Michel Batisse per le Riserve della Biosfera;
• è stato presentato come buona pratica rappresentante dell’Italia a EUROMAB 2019 (Dublino, Aprile 2019).

Scarica la locandina

Ultimo aggiornamento: 06/06/2019 09:29