Giro dell’Alpe … un diverso Giro di Viso!

Un giro del Monviso un po’ diverso dal solito, senza sconfinare in Francia, percorrendo valloni selvaggi e colli meno battuti, attraversando il leggendario Bosco dell’Alevè, sempre con il Re di Pietra a portata di vista! Un trekking tra Valle Po e Valla Varaita, nel cuore del Parco del Monviso, un’esperienza imperdibile e indimenticabile!.
Attività realizzata in collaborazione con l’associazione Vesulus.

Itinerario:
1° giorno:
partenza ore 9.30 da Crissolo, 1770 m s.l.m. con seggiovia fino a quota 1900 ms.l.m. – Rocca Nera, 2320 m s.l.m.– arrivo al rifugio Alpetto , 2268 m s.l.m.;

2° giorno:
partenza h 7.30 dal rifugio Alpetto – Alpe Bulè –Passo San Chiaffredo, 2764 m s.l.m. –Passo Calatà, 2940 m s.l.m. – rifugio Bagnour, 2019 m s.l.m. (mezza pensione con pernottamento);

3° giorno:
partenza h 7.30 dal rifugio Bagnour– Bosco dell’Alevè – Vallone delle Giargiatte–Passo di San Chiaffredo, 2764 m s.l.m.– transito per il rifugio Sella, 2640 m s.l.m. – rientro a Crissolo (ore 17,00 circa)

DISLIVELLI IN SALITA:

1° giorno: 400 m circa
2° giorno: 700 m circa
3° giorno: 700 m circa



TEMPI DI PERCORRENZA:

1° giorno: 3 ore circa
2° giorno: 5 ore circa
3° giorno: 7 ore circa

PRANZI:

1° giorno: al sacco a carico dei partecipanti
2° giorno: al sacco fornito dal rifugio
3° giorno: al sacco fornito dal rifugio
Dati tecnici: per escursionisti esperti, dotati di una buona abitudine a camminare in montagna. Il trekking prevede tappe fino a 7 ore di cammino al giorno su sentieri di montagna (terra battuta/prateria/roccia) e dislivelli fino a 700 m e, per quanto non presenti difficoltà oggettive, richiede un discreto allenamento fisico alle escursioni in montagna.
Abbigliamento e attrezzatura: scarponi da montagna, abbigliamento “a cipolla”, adatto a condizioni meteo da calde a fresche e/o umide (giacca a vento e sovrapantaloni impermeabili, pile, guanti, berretto, calzettoni), occhiali da sole, crema solare, borraccia, pila frontale, bastoncini, cambio per il 2° e 3° giorno, effetti personali per il soggiorno in rifugio, asciugamani, sacco lenzuolo.
Quota di partecipazione: 75 € per Guida Escursionistica; 8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni); 50 € o 40 € (soci CAI) mezza pensione rifugio Alpetto; 48 € mezza pensione al rifugio Bagnour; 20 € per pic-nic o panini per 2° e 3° giorno.

TOTALE: circa 202 € (191 € per soci CAI). Possibili ulteriori sconti ai rifugi per minori di 18 anni. Sono escluse eventuali consumazioni extra, gettoni doccia e tasse di soggiorno in rifugio.
Per la prenotazione è richiesta una caparra di 75 €/persona, da versare tramite bonifico con i seguenti dati:
Beneficiario: Associazione Naturalistica Vesulus ASD
BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE
IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084
Causale: caparra Giro dell’Alpe 1 – 3 agosto
Prenotazioni: entro il 13 luglio al 339.6908179 (Max) o sul sito https://www.vesulus.it/1-3-agosto-giro-dellalpe-un-diverso-giro-di-viso/
ATTENZIONE: l’attività si svolgerà con un numero minimo di 6 partecipanti.

NOTE: L’escursione sarà condotta da una Guida Naturalistica riconosciuta dalla Regione Piemonte; la Guida si riserva comunque la facoltà di modificare l’itinerario, anche il giorno precedente l’escursione, in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi, previo avviso telefonico ai partecipanti.

Ultimo aggiornamento: 22/07/2020 11:34
Dove e quando
  • da sabato 1 a lunedì 3 agosto