Nei fiumi del P.N. Gran Paradiso

Ricercatori dell’Università di Torino, afferenti a ALPSTREAM – Centro per lo Studio dei Fiumi Alpini (struttura del Parco del Monviso realizzata in collaborazione con i tre Atenei piemontesi) hanno iniziato una intensa campagna di campionamenti nei fiumi del Parco Nazionale del Gran Paradiso.
Lo scopo del lavoro è valutare la recente evoluzione degli ecosistemi fluviali del più antico Parco italiano, analizzando parametri chimici delle acque, comunità algali, invertebrati bentonici e morfologia degli alvei.
Sono dodici i fiumi interessati dai campionamenti, con stazioni di prelievo poste a diverse altitudini sui versanti valdostano e piemontese del Parco.
Al termine della campagna, il materiale raccolto verrà studiato presso la sede del Centro a Ostana.



Alpstream, Intervento finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), Programma Interreg Alcotra 2014-2020, nel Progetto semplice n.4083 EcO del Piter Terres Monviso, sta diventando sempre più un punto di riferimento per chi si occupa di ambiente nel nostro paese, ponendo il Parco del Monviso, la Valle Po e Ostana in una posizione centrale nell’ambito di queste tematiche.

Ultimo aggiornamento: 23/07/2020 12:40