MUSEI E CENTRI VISITA
 
  Museo Naturalistico del Fiume Po - Vetrina n.3 - Minidiorami

Ciascuno al suo posto.
Le vetrine dei musei che raccolgono le specie, animali o vegetali, esponendole in collezioni, hanno lo scopo di studiarne le caratteristiche fisiche e morfologiche. A questo importante tipo di studio, che permette tra l’altro l’osservazione ravvicinata di animali altrimenti difficili da osservare, se ne deve affiancare un altro, quello della specie nel suo ambiente. In natura ogni specie vivente è strettamente legata al luogo in cui vive. La dipendenza è reciproca e si basa su un equilibrio delicato che permette la vita dell’individuo ed il mantenimento dell’integrità dell’ambiente. Quando l’equilibrio per qualsiasi motivo viene turbato, le conseguenze ricadono sulle singole specie e sull’ambiente in generale che le ospita. Per questo è indispensabile che l’osservazione del singolo individuo non sia disgiunta dall’ambiente in cui vive. Gli allestimenti di alcune vetrine del Museo del Po di Revello hanno lo scopo di dare risposta a questa esigenza. Ricorrendo a piccoli diorami, mostrano alcuni animali inseriti nel loro habitat, a rendere facilmente comprensibile il perché delle loro caratteristiche fisiche ed evidenti i motivi per cui tali specie dipendano dall’esistenza di determinati ambienti. La metodologia espositiva si presta particolarmente ad attività didattiche intese a comprendere il funzionamento del sistema ambiente, ed anche a rendersi conto della stretta interdipendenza tra le attività umane e l’integrità ambientale.



 
 

Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. Sede : via Griselda, 8 12037 Saluzzo (CN) tel.0175/46505 fax.0175/43710 - protocollo@pec.parcomonviso.eu
P.Iva : 02942350048 - C.F. 02345150045
Orario apertura al pubblico: Dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30

Web Design - 2006 Leonardo WEB s.r.l. - Sito realizzato con il contributo di cui alla L. 135/2001 - "Valorizzazione Turistica del fiume Po".
Informativa Privacy

Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l' utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, nè sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell'utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento