MUSEI E CENTRI VISITA
 
  Museo Naturalistico del Fiume Po - Vetrina n.2 - Le tane


Tutti gli animali usano un rifugio, per riposarsi, ripararsi dalla intemperie, nascondersi ai nemici. I rifugi sono importantissimi per la procreazione. I piccoli, quasi sempre inetti alla nascita, necessitano di un ambiente protetto. Tra i mammiferi le tane rappresentano la tipologia più consueta. Semplici buchi scavati a ricavare una nicchia sul terreno, nascosti nella vegetazione e affidati al mimetismo ed all’immobilità degli occupanti, oppure articolate gallerie, con più vie di accesso e fuga, locali distinti a seconda delle stagioni e degli scopi d’uso, come fanno le marmotte. In altri casi ad essere scelti quale materia prima per la costruzione della “casa” sono gli alberi, ricchi di cavità, a volte naturali a volte scavate dai picchi. Le usano ghiri e scoiattoli, e quando le cavità sono prossime al terreno, servono anche ai topolini selvatici. Le arvicole invece il nido lo costruiscono in camere sotterranee, che hanno cura di foderare e rivestire di materiale vegetale. Altri animali ancora non scavano, o scavano pochissimo, quanto basta per raggiungere gli spazi naturale sotterranei determinati da detriti rocciosi franati ed accumulati nel tempo. Classico il caso della volpe, della donnola e dell’ermellino in alta montagna. Qualcuno invece scava moltissimo. Autentico minatore è il tasso, grande architetto di strutture complesse sotterranee. Non soltanto i mammiferi approntano un nido. Pensiamo agli insetti ed alle api, nelle arnie degli uomini ma anche in natura. Pensiamo ai serpenti ed alle lucertole che eleggono a dimora cavità nei muri e nelle rive erbose. Anche i pesci hanno un rifugio abituale, un buco od un anfratto sommerso che li nasconde e protegge e dal quale escono unicamente per cibarsi o se gravemente disturbati. Anche se l’uomo è il miglior costruttore di case, certamente non sempre il più saggio, l’attitudine a costruirsi un riparo od un rifugio accomuna davvero tutti i viventi.




 
 

Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. Sede : via Griselda, 8 12037 Saluzzo (CN) tel.0175/46505 fax.0175/43710 - protocollo@pec.parcomonviso.eu
P.Iva : 02942350048 - C.F. 02345150045
Orario apertura al pubblico: Dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30

Web Design - 2006 Leonardo WEB s.r.l. - Sito realizzato con il contributo di cui alla L. 135/2001 - "Valorizzazione Turistica del fiume Po".
Informativa Privacy

Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l' utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, nè sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell'utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento