Le escursioni del mese di luglio

Sono sette le proposte escursionistiche allestite dal parco per il mese di luglio, in collaborazione con l’Associazione Vesulus.
Due i Giri del Monviso in programma.

Il Parco del Monviso con l’associazione Vesulus propone sette escursioni durante il mese di luglio. Tra le proposte si segnalano ben due Giri del Monviso della durata di tre giorni ciascuno, uno dei quali prevede la presenza di un’insegnante di yoga per poter mettere in pratica gli esercizi di respirazione e meditazione tipici in scenari di incomparabile bellezza. Completano la proposta due escursioni di una giornata in valle Varaita, un tour serale con visita alla borgata museo di Balma Boves e due proposte di trekking urbano notturno a Savigliano e Saluzzo.
Ecco il calendario delle attività.
Si precisa che tutte le escursioni saranno condotte da una Guida Naturalistica riconosciuta dalla Regione Piemonte; che si riserva la facoltà di modificare l’itinerario, anche il giorno precedente l’escursione, in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi, previo avviso telefonico ai partecipanti.

Sabato 14 luglio
La notte alla Balma
Escursione notturna nel territorio del comune di Sanfront, con visita guidata all’affascinante Borgata Museo di Balma Boves, illuminata dalle stelle. L’attività si svolge in collaborazione con il Comune di Sanfront.

Itinerario: Rocchetta (520 m s.l.m.) Borgata Museo di Balma Boves (650 m s.l.m.)
Dati tecnici: escursione facile (T), adatta anche ai bambini; tempo di percorrenza 1,5 h circa pause e visita guidata escluse; durata escursione indicativa 2,5 h; orario di partenza 20.30; luogo di ritrovo piazzale del cimitero frazione Rocchetta, Sanfront.
Abbigliamento e attrezzatura: scarponi da montagna o scarpe da trekking; abbigliamento a cipolla adatto a condizioni meteo serali e variabili; lampada frontale o pila, borraccia.
Quota di partecipazione: 7 accompagnamento e visita guidata della borgata museo ( 5 bambini sotto ai 14 anni); 5 per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni).
Prenotazioni: entro giovedì 12 luglio al 349.8439091 (Alma) o con email a vesulus@gmail.com


Domenica 15 Luglio
L’anello di Madonna Alpina
Escursione dalle borgate solatie all’'adrech' di Sampeyre, fino alla cima di Crosa, con vista diretta sul Monviso, passando per la panoramica cresta su cui sorge la cappella di Madonna alpina. Fiori, prati alpini, panorami incredibili, per questa escursione estiva fra le valli Po e Varaita. L’attività si svolge in collaborazione con il Museo etnografico di Sampeyre.

Itinerario: Itinerario ad anello da fraz. Ruà di Sampeyre, (1.487 m s.l.m.), cappella di Madonna Alpina, (2.320 m s.l.m.), Cima di Crosa, (2.531 m s.l.m.)
Dati tecnici: escursione adatta a tutti, purché mediamente abituati a camminare in montagna; tempo di percorrenza 6 h circa pause escluse; durata escursione indicativa 7 h; orario di partenza 8.30; luogo di ritrovo Sampeyre; pranzo al sacco a carico dei partecipanti.
Abbigliamento e attrezzatura: scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla adatto a condizioni meteo variabili (giacca a vento impermeabile, pile, berretto); borraccia, occhiali da sole e crema solare, bastoncini (facoltativi).
Quota di partecipazione: 10 accompagnamento ( 5 bambini sotto ai 14 anni); 5 per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni).
Prenotazioni: entro venerdì 13 luglio al 339.6908179 (Max) o con email a vesulus@gmail.com


Venerdì 20 luglio
Trekking urbano notturno a Savigliano
Natura e città: due mondi solo apparentemente distanti che l’iniziativa'Trekking Urbani Notturni' si propone di riavvicinare con queste escursioni naturalistiche alla scoperta della natura urbana.
Approfittando delle calde serate estive si potranno apprezzare i benefici di una piacevole camminata in buona compagnia, attraverso un percorso cittadino di circa due ore, guidati da un Accompagnatore Naturalistico che, con l’occasione, vi porterà alla scoperta di erbe, alberi e piccoli animali cittadini.
Un bel modo, insomma, di scoprire la città con occhi diversi e di trovare un po’ di natura laddove non lo si sarebbe mai immaginato.
Primo appuntamento delle quattro passeggiate per scoprire città della provincia di Cuneo (Savigliano e Saluzzo) e di Torino (Cavour e Pinerolo).

Itinerario: interno alla città di Savigliano.
Dati tecnici: escursione semplice e adatta a tutte le età; tempo di percorrenza 2 h; orario di partenza 20.30; luogo di ritrovo parcheggio Piscina Comunale di Savigliano.
Abbigliamento e attrezzatura: abbigliamento adeguato al fresco serale, scarpe da trekking o calzature comode adatte a camminare anche su selciati.
Quota di partecipazione: 10 accompagnamento e visita guidata della borgata museo ( 5 bambini sotto ai 14 anni); 5 per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni).
Prenotazioni: entro le ore 12 del giorno dell’escursione al 333.5378567 (Valentina).


Da venerdì 20 a domenica 22 luglio
Giro del Monviso in 3 giorni
Classico anello intorno al Re di Pietra, un trekking tra gli sconfinati paesaggi tipici delle verdi Highlands scozzesi, della sterminata tundra siberiana, dei cristallini laghi scandinavi, delle imponenti vette himalayane, della selvaggia taiga canadese. Un viaggio nella natura delle Alpi, nella storia dell’alpinismo e delle genti alpine, ma anche un viaggio dentro sé stessi, alla ricerca di un posto in cui finalmente lasciar spaziare lo sguardo Un’esperienza che non dimenticherete mai.

Itinerario: 1 giorno: partenza ore 9.30 da fraz. Castello di Pontechianale (CN), (1.600 m s.l.m.) Bosco dell’Alevè Passo di San Chiaffredo, (2.764 m s.l.m.) arrivo al Rifugio Alpetto (mezza pensione con pernottamento), (2.460 m s.l.m.);
2 giorno: partenza dal Rifugio Alpetto Colle di Viso, (2.655 m s.l.m.) Lago Chiaretto, (2.317 m s.l.m.) Rifugio Giacoletti, (2.744 m s.l.m.) Buco di Viso, (2.882 m s.l.m.) arrivo al Refuge du Viso, Francia (mezza pensione con pernottamento), (2.460 m s.l.m.);
3 giorno: partenza dal Refuge du Viso Passo di Vallanta, (2.811 m s.l.m.) Rifugio Vallanta, (2.444 m s.l.m.) ar-rivo a fraz. Castello di Pontechianale (ore 16,00 circa)
Dati tecnici: escursione adatta a escursionisti esperti (EE), dotati di una buona abitudine a camminare in montagna. Il trekking prevede tappe di 5-7 ore di cammino al giorno su sentieri di montagna (terra battuta/prateria/roccia) e disli-velli fino a 1.200 m. e, per quanto non presenti difficoltà oggettive, richiede un discreto allenamento fisico alle escur-sioni in montagna; tempo di percorrenza 1 giorno: 7 ore circa, 2 giorno: 7 ore circa, 3 giorno: 4 ore circa pause e-scluse; dislivello positivo complessivo +2.500m; orario di partenza 9; luogo di ritrovo fraz. Castello di Pontechianale; pranzo al sacco a carico dei partecipanti il primo giorno, pic-nic fornito dai rifugi i giorni successivi.
Abbigliamento e attrezzatura: scarponi da montagna, abbigliamento 'a cipolla', adatto a condizioni meteo da calde a fresche e/o umide (giacca a vento e sovrapantaloni impermeabili, pile, guanti, berretto, calzettoni), occhiali da sole, crema solare, borraccia, pila frontale, bastoncini (facoltativi), cambio per il 2 e 3 giorno, effetti personali per il sog-giorno in rifugio, asciugamani, sacco lenzuolo.
Quota di partecipazione: 185 ( 163 soci CAI); possibili ulteriori sconti ai rifugi per minori di 18 anni. Per la par-tenza dell’escursione è necessario il raggiungimento del numero minimo di 6 partecipanti.
Prenotazioni: entro domenica 1 luglio al 339.6908179 (Max) o con email a vesulus@gmail.com. Per la prenotazione è richiesto il versamento di una caparra di 60 /persona, con i seguenti dati: BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE (IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084), causale: caparra Giro del Monviso 20-22 luglio. Se interessati a partecipare, si invita a non attendere la data di scadenza perché i posti potrebbero essere già esauriti.


Venerdì 20 luglio
Trekking urbano notturno a Saluzzo
Natura e città: due mondi solo apparentemente distanti che l’iniziativa'Trekking Urbani Notturni' si propone di riavvicinare con queste escursioni naturalistiche alla scoperta della natura urbana.
Approfittando delle calde serate estive si potranno apprezzare i benefici di una piacevole camminata in buona compagnia, attraverso un percorso cittadino di circa due ore, guidati da un Accompagnatore Naturalistico che, con l’occasione, vi porterà alla scoperta di erbe, alberi e piccoli animali cittadini.
Un bel modo, insomma, di scoprire la città con occhi diversi e di trovare un po’ di natura laddove non lo si sarebbe mai immaginato.
Secondo appuntamento delle quattro passeggiate per scoprire città della provincia di Cuneo (Savigliano e Saluzzo) e di Torino (Cavour e Pinerolo).

Itinerario: interno alla città di Saluzzo.
Dati tecnici: escursione semplice e adatta a tutte le età; tempo di percorrenza 2 h; orario di partenza 20.30; luogo di ritrovo piazza Vittorio Veneto (piazza della stazione), Saluzzo.
Abbigliamento e attrezzatura: abbigliamento adeguato al fresco serale, scarpe da trekking o calzature comode adatte a camminare anche su selciati.
Quota di partecipazione: 10 accompagnamento e visita guidata della borgata museo ( 5 bambini sotto ai 14 anni); 5 per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni).
Prenotazioni: entro le ore 12 del giorno dell’escursione al 333.5378567 (Valentina).


Da venerdì 27 a domenica 29 luglio
Giro Monviso Yoga
3 giorni intorno al Monviso, in compagnia di Paola Alessio, Insegnante Satyananda diplomata che pratica Yoga dal 1993.
Gli esercizi di yoga, di respirazione e meditazione consentono di recuperare al meglio le energie attraverso un lavoro profondo sul corpo e la mente. Noi avremo la fortuna di praticarli all’alba ed al tramonto in luoghi speciali: caldi rifugi, panoramici passi alpini e rive di laghi glaciali.
Gli esercizi yoga proposti sono adatti a tutti, anche ai principianti assoluti.
Paola Alessio pratica yoga dal 1993 ed ha conseguito il diploma presso Satyananda Ashram Italia di Montescudo di Rimini nel 2005, secondo le direttive della Bihar School of Yoga di Munger ( India) per l'insegnamento di asana, pranayama, shat karma e yoga nidra.
Nel 2010 completa il corso di formazione per l'insegnamento di tecniche meditative sempre secondo il metodo Satyananda. Parallelamente continua un percorso di approfondimento della formazione attraverso corsi di aggiornamento, compreso soggiorno in India presso la Bihar School of Yoga di Munger (India). Dal 2007 è docente presso ASD Chiara Luce.

Itinerario: 1 giorno: partenza ore 10.00 da Pian della Regina, (1.770 m s.l.m.) arrivo al Rifugio Sella (mezza pen-sione e pernottamento) (2.640 m s.l.m.);
2 giorno: partenza dal Rifugio Sella Passo di San Chiaffredo, (2.764 m s.l.m.) discesa nel Vallone di Vallanta, (1.920 m s.l.m.) arrivo al Rifugio Vallanta (mezza pensione e pernottamento) (2.444 m s.l.m.);
3 giorno: partenza dal Rifugio Vallanta salita al Passo di Vallanta, (2.811 m s.l.m.) discesa al Refugedu Viso, (2.460 m s.l.m.) salita al Buco di Viso, (2.880 m s.l.m.) discesa a Pian della Regina, (1.770 m s.l.m.)
Dati tecnici: escursione adatta a escursionisti esperti (EE), dotati di una buona abitudine a camminare in montagna. Il trekking prevede tappe di 6-7 ore di cammino al giorno su sentieri di montagna (terra battuta/prateria/roccia) e per quanto non presenti difficoltà oggettive, richiede un discreto allenamento fisico alle escursioni in montagna.; tempo di percorrenza 1 giorno: 6 ore circa, 2 giorno: 7 ore circa, 3 giorno: 5 ore circa pause escluse; dislivello positivo com-plessivo +2.320m; orario di partenza 9.30; luogo di ritrovo Crissolo nel parcheggio di fronte alla piazza; pranzo al sacco a carico dei partecipanti il primo giorno, pic-nic fornito dai rifugi i giorni successivi.
Abbigliamento e attrezzatura: scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla, adatto a condizioni meteo da calde a fresche e/o umide (giacca a vento e sovrapantaloni impermeabili, pile, guanti, berretto, calzettoni), occhiali da sole, crema solare, borraccia, pila frontale, bastoncini (facoltativi), cambio per il 2 e 3 giorno, effetti personali per il sog-giorno in rifugio, asciugamani, sacco lenzuolo, pranzo al sacco 1 giorno.
Quota di partecipazione: 200 ( 180 soci CAI).
Prenotazioni: entro martedì 17 luglio al 339.6908179 (Max) o con email a vesulus@gmail.com.


Sabato 28 luglio
Le montagne si chiudono la costruzione del Vallo Alpino. Itinerari storici in Valle Varaita
Lungo questo percorso ad anello, in una delle zone più ricche di storia e di importanza strategica di tutta l’alta Val Varaita, si potranno ammirare alcune delle opere di fortificazione ideate e realizzate, lungo questa porzione dell’arco alpino, prima dello scoppio del secondo conflitto mondiale.

Itinerario: Casteldelfino, (1.296 m s.l.m.), Grange Pralambert, (1.800 m s.l.m.)
Dati tecnici: escursione adatta a tutti, purché mediamente abituati a camminare in montagna; tempo di percorrenza 3 h circa pause escluse; durata escursione indicativa 5 h; orario di partenza 9.30; luogo di ritrovo Casteldelfino; pranzo al sacco a carico dei partecipanti.
Abbigliamento e attrezzatura: scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla adatto a condizioni meteo variabili (giacca a vento impermeabile, pile, berretto); borraccia, occhiali da sole e crema solare, bastoncini (facoltativi).
Quota di partecipazione: 10 accompagnamento e visita guidata della borgata museo ( 5 bambini sotto ai 14 anni); 5 per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni).
Prenotazioni: entro lunedì 23 luglio al 349.7209012 (Paolo) o con email a vesulus@gmail.com

http://www.accompagnatorimonviso.it/

Invia un commento








Inserisci a fianco il codice di sicurezza :      Codice di sicurezza

Le escursioni del Parco di febbraio

A febbraio due proposte del Parco del Monviso in collaborazione con l’associazione Vesulus: sabato 16 e domenica 17 a Crissolo e Ostana una due giorni di ciaspolate e danze occitane con vista sul Monviso in occasione di San Valentino, e domenica 17 a Pian Munè di Paesana un’escursione pomeridiana per ammirare il tramonto al cospe

Con l’inverno prepariamoci all’arrivo delle anatre!

Nella stagione fredda, laghi, stagni e corsi d’acqua si popolano di un gran numero di uccelli acquatici che diventano assai più numerosi rispetto a tutte le altre stagioni, grazie all’arrivo di individui nordici. Molti uccelli, e in particolare le anatre, fuggono dalle rigide temperature dei loro luoghi di riproduzione. Essi trov

Manomissioni nel Parco del Monviso

Pochi giorni fa è stato notificato il decreto di sequestro disposto dalla Procura di Cuneo su alcuni attrezzi presumibilmente utilizzati per danneggiare le tabelle di confine del Parco situate in alta Valle Varaita.
Il procedimento fa seguito ad un fermo operato dai Guardiaparco impegnati nella vigilanza territoriale, che hanno sorpr

Sul Pellice meno uova di trota marmorata

Sabato 5 gennaio si è tenuta l’annuale passeggiata lungo le sponde del torrente Pellice alla ricerca dei luoghi dove le trote depongono le uova, organizzata dal Parco del Monviso in collaborazione con il Servizio di Tutela della fauna e della flora della Città Metropolitana di Torino.
L’attività didattico-sci

Reclutamento personale

L’Ente Parco, a seguito di apposita procedura d’appalto, ha incaricato l’Agenzia 'Gi Group' - Sede di Saluzzo (CN), v. Circonvallazione 16/A per il reclutamento del seguente Personale:

Area tecnica - n. 1 istruttore tecnico

Il candidato deve essere in possesso di un titolo di studio di maturit&agrav

Le escursioni del Parco di gennaio

Il Parco del Monviso con l’associazione Vesulus propone due escursione di tre giorni in valle Varaita, con pernottamento al rifugio Meira Paula di Sampeyre.
L’escursione sarà un 'percorso rituale' fra mito, natura e teatro alla ricerca del lupo che c’è fuori e dentro di noi. A condurre le attività una g

Musei del Parco - orario invernale

I musei del Parco seguono le stagioni della natura .
Chiusi dopo la stagione estiva il Centro Visite Alevè, il Centro Visite di Pian del Re e il Museo del Piropo di Martiniana Po.

Il Museo dei Fiume Po di Revello è aperto invece tutto l'anno. Ogni domenica, dalle 14,30 alle 18,30 è possibile scoprire i di

Dal 1 novembre chiude la grotta di Rio Martino

Come ogni anno, da giovedì 1 novembre saranno chiusi i cancelli d’ingresso della Grotta di Rio Martino, cavità naturale poco al di sopra dell’abitato di Crissolo, in valle Po. L’accesso ai visitatori sarà quindi vietato sino al 31 marzo, con possibilità di proroga della chiusura in base alle condizioni

Le proposte di educazione ambientale 2018-19

Giovedì 4 ottobre alle ore 17 il Parco del Monviso presenta, nel contesto di Villa Radicati - Belvedere a Saluzzo, le proposte di educazione ambientale in programma per l’anno scolastico 2018-19.
Come ogni anno, il Parco del Monviso si rivolge alle scuole e al territorio per presentare le tante attività organizzate in nat

Scaricabile la cartina del Parco del Monviso

Dal sito www.parcomonviso.eu è possibile visualizzare e scaricare in formato pdf la cartina del nuovo Parco del Monviso relativo alle Alte Valli Po e Varaita.
E' possibile visualizzare e scaricare l'immagine in formato pdf con la cartina turistica del Parco all'indirizzo: www.parcomonviso.eu/ita/cartine.asp

Parco Naturale del Monviso. Istruzioni per l'uso

COSA È?
Il Parco Naturale del Monviso ed il Sito di Importanza Comunitaria (SIC) 'Gruppo del Monviso e Bosco dell’Alevé' si estendono fra le Valli Po e Varaita, il Parco è stato istituito con Legge Regionale 19/2015, mentre il SIC fa parte di una rete di aree tutelate dalla normativa europea, per una buona parte i

Piemonte Parchi Web Piemonte Parchi Mondi Vicini Sguardi Lontani Meteo Regione Piemonte Ostello del Po Escartons, hommes libres Visita il sito del Po in Piemonte Al Parc Centro Cicogne


Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. Sede : via Griselda, 8 12037 Saluzzo (CN) tel.0175/46505 fax.0175/43710 - protocollo@pec.parcomonviso.eu
P.Iva : 02942350048 - C.F. 02345150045
Orario apertura al pubblico. Dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30

Web Design - 2006 Leonardo WEB s.r.l. - Sito realizzato con il contributo di cui alla L. 135/2001 - "Valorizzazione Turistica del fiume Po".
Informativa Privacy

Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l' utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, nè sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell'utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento