Suoni dal Monviso 2017

8 concerti in 80 giorni. Possiamo riassumere così la 13 edizione di Suoni dal Monviso, la stagione musicale saluzzese, organizzata dal Gruppo Corale I Polifonici del Marchesato e ispirata dal desiderio di coniugare un ambiente di indiscussa bellezza con una proposta culturale di alto profilo. Anche quest’anno, l’universo musicale di Suoni dal Monvsio verrà abbracciato attraverso tutti i suoi generi, in un cartellone che presenta la musica a 360.

Suoni ricchi e luminosi attraversano gli spazi in un dialogo tra stili di musica diversi e tra epoche presenti e lontane. Da melodie profonde e avvolgenti, le vibrazioni prendono colore, corrono e si allargano fino ad impossessarsi dello spazio. Tutto fa sì che la sensazione di sorpresa e stupore venga mantenuta viva sempre in un evento e fino all’evento successivo, e gli eventi stessi ricordano più la 'performance art' che non il solito concerto'.
Performance art, ovvero un’azione artistica che investe aspetti di interdisciplinarità
In che modo abbiamo declinato questa 'azione artistica' in Suoni dal Monviso? Articolando e abbracciando tre tipi di musica: quella strumentale, quella umana e quella 'mondana' suonata dal cosmo, su quelle montagne, tra quelle valli divenute primo sito in Italia ad essere dichiarato 'riserva transfrontaliera'.

Il programma
Il sipario si alzerà domenica 9 luglio all’arrivo della seggiovia di Crissolo (a 1600 m. di quota), in alta Valle Po, con 'Vivray je de vent', dove saranno presenti i suggestivi corni delle alpi, insieme a corni e zampogne, per un momento di grande impatto emotivo e ricco di sorprese.
La settimana successiva, sabato 15 luglio, a Paesana, nell’area verde che un anno fa è divenuta 'Area Camper', nella panoramica e tranquilla zona del lungo Po, saranno di scena 'Folkestra & Folkoro' con un concerto di arrangiamenti in chiave contemporanea di brani tradizionali e nuove composizioni ispirate da musiche e poesie legate alla cultura tradizionale occitana ed italiana.
Sabato 22 luglio la magia della 'performance art' si calerà in un contesto straordinario, il parco del Castello della Manta, gioiello del Fai, nel quale il 'tuttologo' Piergiorgio Odifreddi e il violoncellista Lamberto Curtoni affronteranno 'Il Discorso delle Comete'. Un musicista e un matematico a confronto. Il Discorso delle comete è un omaggio all’astronomia in particolare, e più in generale all’uomo, che da sempre ha osservato il cielo e ha cercato attraverso mille 'discorsi' di disegnarlo e di consegnarcelo uguale, qui sulla terra. Prevendita già attiva.
Domenica 30 luglio, ai 1600 metri di Pian Pilun-Colle di Gilba, la fortunata location che ha visto protagonisti Allevi e Arisa nelle edizioni 2015 e 2016 di Suoni dal Monviso, sarà di scena il gruppo vocale Neri per Caso, formazione internazionale che torna in stagione 10 anni dopo la sua prima partecipazione. 'Un concerto che parla della gente comune, alla gente comune' Un abbinamento che solo la straordinarietà di questi grandi artisti puó offrire, in un contesto alpino spettacolare in cui. 'la musica mondana suonata dal cosmo' sarà il valore aggiunto per un’ora di emozione pura. Prevendita già attiva.
Domenica 6 agosto, nel comune di Pontechianale, in alta Valle Varaita, uno degli appuntamenti clou della rassegna. Ad essere eseguita sarà la celebre opera Carmina Burana di Carl Orff. Sul palco salirà l’Ensemble Symphony Orchestra costituita da 80 elementi (protagonista del tour di Battiato) insieme a un coro composto da 120 elementi (tra cui i 60 elementi dei Polifonici del Marchesato organizzatori della stagione). Prevendita già attiva.
Sabato 26 agosto, il sagrato dell’antica parrocchiale di Pagno ospiterà un trio formato da: Ilaria Lorefice, songwriter alla voce e chitarra acustica, il Beatboxer e cantante Marco Forgione e il tastierista Fabio Donatelli, un parlare giovane per i giovani.
Sabato 2 settembre, a Busca, un’altra perla di Suoni dal Monviso. Questa volta sarà protagonista il gruppo vocale 'Mezzo Tono', proveniente da Bari e reduce da mesi di tournée in Asia, che offrirà un concerto di musica pop e moderna, esclusivamente a cappella.
A chiudere questa straordinaria stagione saranno i padroni di casa dei Polifonici del Marchesato che, sabato 30 settembre, affronteranno una nuova scommessa, un concerto all’insegna dell’interdisciplinarietà, della tecnologia, della compenetrazione tra musica e immagini. Il concerto sarà una sorta di colonna sonora 'in diretta' che vedrà i 60 coristi accompagnare le immagini proiettate su un maxi schermo sul muro esterno della Castiglia, uno dei monumenti più rappresentativi della Capitale del Marchesato di Saluzzo.
E le immagini dove ci porteranno? Lì, proprio lì, sul Monviso, in un progetto pensato in partnership con il neonato Parco del Monviso, per una sinergia sempre più stretta con il territorio.
Suoni dal Monviso è servito il trait d’union tra la montagna declamata da Virgilio e la musica, dunque continua.
Info su: www.suonidalmonviso.it;
info@polifonicidelmarchesato.it; Tel. 349 3362980 - 349 3282223


Invia un commento








Inserisci a fianco il codice di sicurezza :      Codice di sicurezza

Maurizio Pallante a Manta

Nell'ambito della rassegna 'Il gusto di leggere', venerdì 27 ottobre, alle 20.45 a Manta, Maurizio Pallante presenta il suo libro 'Solo una decrescita felice (selettiva e governata) puó salvarci.
Dialoga con l'autore Sergio Beccio, presidente dell'Istituto Superiore di Cultura Alpina.
L'incontro si terrà presso Sa

Ultime domeniche per visitare il Museo del Piropo

Ultime domeniche per visitare il Museo del Piropo che, da novembre, sarà chiuso per la stagione invernale. Il centro visite di Martiniana Po, che illustra la geologia della Valle Po, rappresenta un piccolo gioiello dal punto di vista scientifico: è dedicato infatti ad un minerale rarissimo, puro e 'autoctono', che si è formato,

Pubblicato il Bando per i progetti di Rete Turistica Territoriale del Gal

Il GAL Tradizione delle Terre Occitane di Caraglio ha predisposto il secondo bando multioperazione della programmazione 2014-2020, incentrato sul potenziamento e sulla valorizzazione del turismo sostenibile e dei prodotti locali, rivolto a diverse categorie economiche.
Il bando 'per la selezione dei progetti di Rete territoriale', in pubblic

Premiati i vincitori dei Trofei della Riserva della biosfera transfrontaliera del Monviso

Si è concluso il concorso 'Trofei MaB 2017', indetto dalla Riserva della biosfera transfrontaliera del Monviso con l’individuazione, da parte della giuria, dei due vincitori.
La premiazione dei due progetti, che riceveranno un contributo di 1.000 ciascuno per portare a termine le iniziative proposte, si è tenuta luned&i

Musei del Parco: orari

Ultime domeniche di apertura per il Museo del Piropo di Martiniana Po, che come di consueto chiuderà per la stagione invernale da novembre a febbraio.
Il Museo del Po di Revello mantiene invece l'apertura tutte le domeniche con il consueto orario (14,30-16,30)
L'ingresso, come sempre, è gratuito.
Sono già c

''Pastori di montagne'' in tour

Partirà con la serata del 14 ottobre a Sampeyre un vero e proprio tour di presentazione per il libro Pastori di Montagne, dedicato alla storia delle Guide Alpine.
Il volume, che vede tra gli autori Stefano Beccio, Caterina Morello, Marco Bovero e Hervè Tranchero racconta l’avvincente storia della nascita dell’alpin

Chiusura Buco di Viso autunno 2017

Giovedì 12 ottobre la Regione Piemonte, con le squadre degli operai forestali, provvederà alla chiusura dell’accesso al Buco di Viso per il periodo invernale. La chiusura si rende necessaria per evitare che la neve si accumuli nel tunnel, ostruendo il passaggio e recando danni alla struttura che potrebbero ritardare la riapertur

Il Parco al XIX Convegno Italiano di Ornitologia

Ancora una volta il Piemonte è stato protagonista di un evento scientifico di grande interesse che ha visto coinvolti ornitologi, appassionati e ospiti stranieri. Dopo Torino nel 1993 e Varallo Sesia nel 2004, si è appena concluso nella suggestiva Torino il XIX Convegno Italiano di Ornitologia organizzato dal GPSO (Gruppo Piemontese S

Il 16 ottobre chiude il Colle dell'Agnello

Chiuderà il 16 ottobre, dopo la Fiera di San Luca, il Colle dell'Agnello, il valico transalpino che collega la Val Varaita con il Queyras.
Il valico, che con i suoi 2748 metri è il secondo più alto d’Italia, era stato aperto il 1 giugno, garantendo il passaggio transfrontaliero per tutta la stagione turistica.

Due amici e il viaggio su due ruote dalla foce alla sorgente del Po

Pubblichiamo volentieri il racconto di un viaggio in bici dalla foce alla sorgente di due amici tornati nei luoghi frequentati da bambini.


Da qualche anno mi frullava per la testa questa idea, da prima che il Politecnico di Milano immaginasse Ven.To. (il progetto ciclabile tra Venezia e Torino): partire con la bicicletta dall

L'inafferrabile sfinge colibrì

Quanti di voi, passeggiando in campagna o lungo un sentiero di montagna, hanno esclamato almeno una volta: 'guarda! Un Colibrì!', alla vista di un piccolo e curioso animaletto dal rapidissimo frullio d’ali?
Nonostante le apparenze, il misterioso esserino non è un uccello bensì una falena nota come sfinge del galio

Proposte didattiche 2017-2018

Sono state presentate a Cuneo il 20 settembre le proposte di educazione ambientale del Parco del Monviso per l'anno scolastico 2017/2018: numerose proposte che hanno l’obiettivo di creare, a partire dai più piccoli, un atteggiamento più sostenibile e consapevole rispetto alle tematiche ambientali, attraverso attività di c

Sportello forestale: dal 26 settembre tutti i martedì

Con l’apertura della stagione silvana, da martedì 26 settembre il Parco del Monviso attiva nuovamente lo Sportello Forestale.
Lo Sportello è aperto tutti i martedì mattina dalle ore 9.00 alle ore 12.00 presso la sede di Saluzzo, in Via Griselda 8 nel Palazzo Solaro di Monasterolo. Presso lo Sportello Forestale &eg

Parco Naturale del Monviso. Istruzioni per l'uso

COSA È?
Il Parco Naturale del Monviso ed il Sito di Importanza Comunitaria (SIC) 'Gruppo del Monviso e Bosco dell’Alevé' si estendono fra le Valli Po e Varaita, il Parco è stato istituito con Legge Regionale 19/2015, mentre il SIC fa parte di una rete di aree tutelate dalla normativa europea, per una buona parte i

Scaricabile la cartina del Parco del Monviso

Dal sito www.parcomonviso.eu è possibile visualizzare e scaricare in formato pdf la cartina del nuovo Parco del Monviso relativo alle Alte Valli Po e Varaita.
E' possibile visualizzare e scaricare l'immagine in formato pdf con la cartina turistica del Parco all'indirizzo: www.parcomonviso.eu/ita/cartine.asp

Piemonte Parchi Web Piemonte Parchi Mondi Vicini Sguardi Lontani Meteo Regione Piemonte Ostello del Po Escartons, hommes libres Visita il sito del Po in Piemonte Al Parc Centro Cicogne


Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. Sede : via Griselda, 8 12037 Saluzzo (CN) tel.0175/46505 fax.0175/43710 - protocollo@pec.parcomonviso.eu
P.Iva : 02942350048 - C.F. 02345150045
Orario apertura al pubblico. Dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30

Web Design - 2006 Leonardo WEB s.r.l. - Sito realizzato con il contributo di cui alla L. 135/2001 - "Valorizzazione Turistica del fiume Po".
Informativa Privacy

Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l' utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, nè sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell'utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento