Non c'Ť il sole? » bello lo stesso!

Spesso e volentieri, per programmare una gita o un’escursione, aspettiamo una bella giornata soleggiata e consultiamo con ansia svariate previsioni meteorologiche e, alle prime avvisaglie di nuvole o pioggia, siamo pronti ad annullare i nostri appuntamenti all’aperto.
Se il nostro obiettivo era quello di passare una tranquilla giornata sdraiati su di un prato, la scelta è più che condivisibile ma se al contrario l’intento era quello di immergersi nella natura, potremmo aver perso una clamorosa occasione per fare interessanti incontri naturalistici.
Chi poi rinuncerebbe a una passeggiata in una bella giornata soleggiata per andare invece a passeggiare di notte in una Riserva Naturale o lungo un sentiero in un bosco?
Ebbene, ecco qualche esempio di ció che vi siete persi fino ad ora:

La pioggia
Nelle giornate uggiose o di pioggia leggera, l’attività di alcuni anfibi si fa più intensa. L’umidità diffusa ad esempio, invita le salamandre ad uscire dai loro rifugi rendendole facilmente osservabili. Potreste incontrare facilmente poi anche altri anfibi come rane e rospi, più attivi rispetto alle calde giornate di sole. Sia ben chiaro peró, il nostro non è certo un invito a sfidare acquazzoni o violenti temporali, in queste condizioni infatti, oltre a rischiare la nostra incolumità, non riusciremmo ad osservare nulla!

La notte
Che dire poi di una bella camminata notturna in uno spazio naturale? Pochi immaginano la ricchezza di vita che anima le notti primaverili ed estive. I canti di rane, raganelle e rospi possono diventare una colonna sonora addirittura assordante se nei pressi del vostro cammino vi è uno stagno o un piccolo laghetto. I richiami dei rapaci notturni potrebbero spaventarvi o sorprendervi e magari, con un po’ di fortuna, potreste anche incontrare una Civetta, un Assiolo o un Allocco. Piccola curiosità del mondo notturno primaverile: di notte non cantano solo gufi e affini ma potreste udire anche il canto melodioso dell’usignolo che in questo periodo dell’anno non termina le proprie attività canore con il calare del sole ma prosegue anche durante le prime ore notturne.

Le fredde giornate d’Inverno
Sono il momento migliore per avvistare molte specie di uccelli svernanti. Molte anatre nordiche durante l’inverno infatti, visitano le nostre regioni colorando e animando laghetti e stagni, tra le più comuni e appariscenti possiamo ricordare il Moriglione e la Moretta. Anche molti passeriformi nordeuropei e di montagna in questo periodo dell’anno si spostano in pianura popolando prati, campi e boschetti, non disdegnando nemmeno i parchi e i giardini di città. Un interessante e spettacolare visitatore invernale in questo senso è l’Averla maggiore, un passeriforme dalle spiccate capacità predatorie che cattura insetti e altri piccoli animaletti. Questo infallibile e piccolo predatore crea una dispensa alimentare infilzando le sue prede nelle spine dei rovi e di altri arbusti di campagna. L’averla maggiore nidifica nel Nord Europa ma molti individui preferiscono trascorrere un inverno più mite nelle nostre campagne, cosicché non è raro avvistare alcuni esemplari nei nostri campi in inverno. L’Averla maggiore, sempre vigile e attenta, si posa sulla cima di alberelli o arbusti o su paletti e insegne dalle quali controlla il proprio territorio di caccia.

Buone escursioni quindi, anche nei momenti più inaspettati della giornata e dell’anno!


Invia un commento








Inserisci a fianco il codice di sicurezza :      Codice di sicurezza

Suoni dal Monviso - Neri per Caso a Pian Pilun

Continua, in un 'crescendo rossiniano', l’edizione n. 13 della stagione concertistica Suoni dal Monviso. Domenica 30 luglio (ore 12), ai 1600 metri di Pian Pilun-Colle di Gilba, la fortunata location che ha visto protagonisti Allevi e Arisa nelle edizioni 2015 e 2016 di Suoni dal Monviso, sarà di scena il gruppo vocale Neri per Caso, f

Il Parco a Pontechianale

Durante la stagione estiva il Parco del Monviso propone delle escursioni guidate alla scoperta del territorio tra Pontechianale e Casteldelfino. I guardiaparco accompagneranno i turisti in una passeggiata che dal centro di Pontechianale costeggerà il lago per arrivare attraverso gli antichi sentieri a Casteldelfino, dove sarà possibil

Partecipa ai Trofei 2017 della Riserva della biosfera transfrontaliera del Monviso

La Riserva della biosfera transfrontaliera del Monviso organizza quest’anno, per la prima volta, un concorso per premiare le iniziative locali di eco-cittadinanza innovative e che possano diventare degli esempi di buone pratiche. Due vincitori riceveranno ognuno 1000 Ä per realizzare il loro progetto.

La Riserva della biosfera

Grande successo per la IV edizione dell'Escursione didattica multidisciplinare nel Parco del Monviso

Con la quarta edizione appena conclusa, l’Escursione Didattica Multidisciplinare ha ormai superato i cento studenti del Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica dell’Università del Piemonte Orientale che hanno potuto approfondire le loro conoscenze ecologiche, botaniche e zoologiche sul campo.
L’iniziativa,

Sulle tracce di Annibale

Da anni circola l’ipotesi che Annibale, con il suo esercito di 30 mila uomini, 40 mila cavalli e e 40 elefanti, sia passato dal Colle delle Traversette per raggiungere l’Italia. Un’impresa che, è il caso di dirlo, è passata alla storia, ma sulla quale non esistono certezze.
In questi giorni, e per tre settiman

Navetta e parcheggio a Pian del Re

Dal 24 giugno è attivo il servizio navetta per raggiungere Pian del Re. La navetta sarà disponibile tutti i week-end (sabato e domenica) fino al 10 settembre, mentre dal 6 al 20 agosto sarà attiva tutti i giorni. Prima corsa alle ore 8,30 da Crissolo, ultima partenza da Pian del Re alle 18,30. Le tariffe restano invariate rispe

Il Parco del Queyras festeggia 40 anni

Il Parco naturale regionale del Queyras, partner del Parco del Monviso in numerosi progetti da oltre 15 anni, compie quest'anno 40 anni.
Da giugno a dicembre, per festeggiare questo importante traguardo, numerosi eventi permetteranno di (ri)scoprire gli uomini e la natura che fatto di questo territorio una miniera per la biodiversità,

Il Parco a Casteldelfino

Si è tenuta sabato 24 giugno l’inaugurazione della nuova sede operativa del Parco del Monviso a Casteldelfino. Il presidente del Parco, Marengo e il consigliere Ambrogio, accompagnati dal responsabile del servizio tecnico e dai guardiaparco, hanno accolto nel nuovo centro i numerosi partecipanti, tra cui l’Assessore ai Parchi Val

Abbonati a Suoni dal Monviso

«Oggi, gli amanti della rete lo definiscono 'crowdfounding', noi lo chiamiamo semplicemente 'sostenere l’iniziativaÖ dal basso'».
A parlare è il direttore artistico di Suoni dal Monviso, Enrico Miolano, per spiegare la formula adottata per la 13 edizione della rassegna. Tre degli otto concerti in programma prevedono

Un volo di colori

L’immagine simbolica della Primavera è spesso rappresentata dall’esplosione delle forme e dei colori tipiche dei fiori delle praterie alpine e dei prati di campagna.
Non molti sanno peró che altri vivaci colori arrivano in questo momento dell’anno nelle campagne e nei boschi, seguendo lunghe ed estenuanti rot

Suoni dal Monviso 2017

8 concerti in 80 giorni. Possiamo riassumere così la 13™ edizione di Suoni dal Monviso, la stagione musicale saluzzese, organizzata dal Gruppo Corale I Polifonici del Marchesato e ispirata dal desiderio di coniugare un ambiente di indiscussa bellezza con una proposta culturale di alto profilo. Anche quest’anno, l’universo musical

Le tovagliette del giro di Viso

Il Parco del Monviso, con la collaborazione del Cai, dei gestori dei rifugi e della Birra Kauss, ha promosso la realizzazione di tovagliette, che saranno distribuite in tutti i rifugi dell’area del Monviso, sulle quali saranno segnalati i sentieri del Giro di Viso e i confini del Parco.
'Questa iniziativa - commenta il presidente Mare

Sarebbe la prima volta che... - Il Parco propone i Piani Pascolo Aziendali

'Sarebbe la prima volta che qualcuno chiede ai margari cosa ne pensano di un progetto che li riguardaÖ'. Questo il commento di chiusura da parte di un partecipante all’incontro del 25 maggio 2017, tenutosi presso la sede del Parco del Monviso e dedicato alla presentazione progetto 'Valutazione delle potenzialità pastorali e pianificazi

Come previsto lo scorso anno, tornano ad ingiallire i larici in Val Varaita

Lo scorso anno era stato previsto e spiegato: anche l’estate 2017 avrebbe visto gli effetti della Tortrice sui larici in Val Varaita. E infatti si iniziano a notare i primi alberi ingialliti a causa dell’attacco di questa farfalla autoctona che convive con queste piante e periodicamente ha un’esplosione della popolazione, provocan

Estate 2017: aperti tutti i musei del Parco

Con il mese di giugno aumenta l’offerta museale del Parco del Monviso: dall’11 giugno riapre il Centro Visite Alevè di Casteldelfino, da luglio si inserirà nell’elenco anche il Centro Visite di Pian del Re.
Vediamo nel dettaglio le prossime aperture:
Al Centro Visite Alevè gli orari sono:

Route sul Monviso: un vademecum per i gruppi scout e non solo

Ogni estate numerosi gruppi scout decidono di compiere escursioni nello stupendo ambiente naturale del Parco del Monviso, sui sentieri intorno al «Re di Pietra» delle Alpi Cozie.
il frequente numero di passaggi di comitive non adeguatamente informate sull’alpinismo in quota, sui problemi e sui pericoli che si incontrano a p

Scaricabile la cartina del Parco del Monviso

Dal sito www.parcomonviso.eu è possibile visualizzare e scaricare in formato pdf la cartina del nuovo Parco del Monviso relativo alle Alte Valli Po e Varaita.
E' possibile visualizzare e scaricare l'immagine in formato pdf con la cartina turistica del Parco all'indirizzo: www.parcomonviso.eu/ita/cartine.asp

Parco Naturale del Monviso. Istruzioni per l'uso

COSA È?
Il Parco Naturale del Monviso ed il Sito di Importanza Comunitaria (SIC) 'Gruppo del Monviso e Bosco dell’Alevé' si estendono fra le Valli Po e Varaita, il Parco è stato istituito con Legge Regionale 19/2015, mentre il SIC fa parte di una rete di aree tutelate dalla normativa europea, per una buona parte i

Piemonte Parchi Web Piemonte Parchi Mondi Vicini Sguardi Lontani Meteo Regione Piemonte Ostello del Po Escartons, hommes libres Visita il sito del Po in Piemonte Al Parc Centro Cicogne


Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. Sede : via Griselda, 8 12037 Saluzzo (CN) tel.0175/46505 fax.0175/43710 - protocollo@pec.parcomonviso.eu
P.Iva : 02942350048 - C.F. 02345150045
Orario apertura al pubblico. Dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30

Web Design - 2006 Leonardo WEB s.r.l. - Sito realizzato con il contributo di cui alla L. 135/2001 - "Valorizzazione Turistica del fiume Po".
Informativa Privacy

Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l' utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, nè sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell'utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento