A scuola nel Parco
 

Il Parco del Po Cuneese propone attività personalizzate, adatte alle singole scolaresche. Ogni progetto viene redatto dagli Accompagnatori Naturalistici con la collaborazione degli insegnanti. Per l’introduzione al progetto è possibile un intervento in classe di due ore, oppure un incontro presso uno dei Centri Visita del Parco. Il progetto prevede attività sul territorio, con uscite di mezza o intera giornata, a seconda dei programmi e delle finalità.

Un progetto didattico può prevedere più moduli, ciascuno costituito da un intervento in classe e/o al museo, un’uscita sul campo e un nuovo intervento in classe e/o museo per la valutazione delle osservazioni e dei dati raccolti nel corso dell’uscita. Il progetto può essere finalizzato alla realizzazione di uno specifico lavoro: ricerca, mostra, giornalino. L’ampiezza del progetto è stabilita insieme agli insegnanti.

Negli ultimi anni si sono favoriti i progetti con sviluppo prevalentemente sul territorio. Il progetto vissuto all’aperto rende il lavoro più interessante e coinvolgente per le scolaresche, più allettante delle lezioni a scuola.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  
 





ARGOMENTI DI STUDIO


  • Il Baule sonoro: il mondo dei suoni, laboratorio sui suoni naturali e musicali
  • Il Baule Geologico: il mondo dei sassi, sapere e giocare con rocce e minerali
  • Il Baule del Po: la vita del Parco, dalle piante all’uomo agli animali
  • Progetto di Pet Education: (Zooantropologia didattica) per le scuole dell’infanzia e il primo ciclo della scuola primaria di primo grado, con laboratorio di zoomimica
  • Escursioni guidate in bicicletta nel Parco con accompagnatori specializzati
  • Escursioni guidate in bicicletta nel Parco con accompagnatori specializzati
  • Centro Cicogne: laboratori e attività sull’avifauna del Parco
  • "Gufiamo e Picchiamo": laboratori e attività sull'avifauna del Parco
  • Il nostro Contratto per il Fiume: Il Parco del Po Cuneese (nell’ambito del Piano Integrato Transfrontaliero “Monviso, l’uomo e le territoire”, sostenuto dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, attraverso il Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia - Francia Alcotra 2007-2013) partecipa al “Contratto di fiume Alto Po”, strumento di pianificazione per la riduzione dell’inquinamento delle acque, la riqualificazione e valorizzazione dei sistemi ambientali, paesistici e insediativi, l’uso sostenibile dell’acqua, la condivisione dell’informazione e la diffusione della cultura dell’acqua. Le attività didattiche, dedicate alle scuole secondarie inferiori, oltre agli aspetti ambientali, prevedono di sperimentare la pianificazione della gestione di un corso d’acqua, analizzando e ponendo a confronto i diversi interessi presenti sul territorio."

 

Per le altre proposte si rimanda al dettaglio del programma scaricabile.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il Servizio Didattica:
tel. 0175/46505
mail: didattica@parcodelpocn.it

 

 

 

 
 

Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. Sede : via Griselda, 8 12037 Saluzzo (CN) tel.0175/46505 fax.0175/43710 - protocollo@pec.parcomonviso.eu
P.Iva : 02942350048 - C.F. 02345150045
Orario apertura al pubblico: Dal lunedì al venerdì 8.30 - 12.30

Web Design - 2006 Leonardo WEB s.r.l. - Sito realizzato con il contributo di cui alla L. 135/2001 - "Valorizzazione Turistica del fiume Po".
Informativa Privacy

Ente di gestione delle Aree Protette del Monviso. utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l' utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.

Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, nè sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell'utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento