Il piano di lavoro in corso

Quando si parla di “trasparenza” della Pubblica Amministrazione si fa spesso riferimento all’immagine della “casa di vetro” alla quale i cittadini dovrebbero potersi affacciare per capire, se vogliono, che cosa succede dentro, ovvero che cosa si fa con le risorse pubbliche destinate ad uno scopo. Richiamato quindi lo scopo, fissato dalla Legge, che per gli enti parco è, in estrema sintesi, quello di:
tutelare le risorse naturali (aria, acqua, terra, animali e piante)
promuovere la cultura e l’educazione ambientale;
favorire la fruizione sociale e sostenibile del territorio;
in questa sezione, dedicata al “Piano di lavoro” annuale, ci si propone semplicemente di tenere aggiornati gli utenti sugli obiettivi che l’Ente Parco del Monviso si pone, con un’informazione sintetica su
che cosa si sta facendo
quanto costa
a che punto siamo.

Vale la pena di ricordare che un ente parco è, prima di tutto, un ente di diritto pubblico, strumentale della Regione Piemonte (istituito, cioè, per attuare una politica regionale e finanziariamente sostenuto dalla Regione stessa), sottoposto alle leggi, statali e regionali, che governano in generale la Pubblica Amministrazione ed in particolare il sistema delle aree protette. Il lavoro di tipo amministrativo è pertanto indispensabile perché si possano raggiungere tutti gli altri obiettivi delle diverse “aree strategiche” e, anche se poco appariscente e, purtroppo, spesso poco apprezzato, risulta di primaria importanza.

Per facilitarne la gestione, gli obiettivi 2019-2021 sono raggruppati in cinque “aree strategiche principali”:
1. Funzionalità della macchina amministrativa
2. Pianificazione e gestione del territorio
3. Conservazione e tutela del patrimonio naturale
4. Promozione del territorio e del turismo sostenibile
5. Educazione ambientale

Scarica la relazione annuale 2018

Ultimo aggiornamento: 15/11/2019 11:36