Didattica universitaria: tecniche di monitoraggio dello stambecco e del camoscio

Si terrà sabato 7 dicembre l'escursione teorico-pratica in alta Val Varaita, riservata a studenti o ex studenti universitari o Guide Escursionistico Ambientali, con applicazione della tecnica di censimento della specie Stambecco (Capra ibex) e Camoscio (Rupicapra rupicapra) e riconoscimento delle classi di sesso e di età. Interverranno professionisti esperti di gestione faunistica.

Programma

8,30: appuntamento al rifugio Melezè (Bellino, CN)
9,00 – 10,00: presentazione della giornata ed introduzione teorica:
– cenni di storia, etologia, biologia e status di conservazione
– cenni di legislazione internazionale e nazionale
– cenni di gestione tecnica e metodi di monitoraggio
– scelta ed uso di strumenti ottici adeguati ai monitoraggi faunistici
10,00 – 15,00: parte pratica:
– tecniche di riconoscimento delle classi di età e sesso con ausilio di reperti (corna)
– raggiungimento dell’area di svernamento e censimento
15,00 – 15,30: seconda parte teorica:
– verifica delle schede di censimento
– analisi dei risultati
16.00: visita al centro di controllo della fauna selvatica del comprensorio Alpino CN2 per assistere alla determinazione pratica di sesso ed età.

Equipaggiamento: – scarponi da montagna
– giacca a vento
– guanti
– berretto
– maglia/e di pile
– pantaloni (preferibilmente in materiale tecnico)
– calzettoni spessi
– pranzo al sacco e bevande
– materassino sottile (se presente neve al suolo)
– binocolo (se richiesto in anticipo, possibilità di prestito gratuito)
– cannocchiale (per chi lo possiede).

Costi:
20 € a persona + 8 € per tessera associativa (per chi non ne fosse in possesso). Il pranzo al sacco è a carico dei partecipanti.
Eventuale affitto racchette da neve: 5 €

L’attività sarà condotta con personale qualificato ed esperto, ed al termine di essa verrà rilasciato un attestato di partecipazione, valido per 1 CFU (per i soli studenti universitari di Scienze Naturali e Scienze Biologiche di Torino, per gli altri corsi di laurea è necessario chiedere conferma della validità dell’attestato presso la propria segreteria didattica), ed il relativo materiale didattico.

L’attività verrà effettuata con un numero minimo di 6 partecipanti e con un massimo di 24, con precedenza in ordine d’iscrizione. In caso di previsioni meteo fortemente sfavorevoli o difficoltà logistiche si recupererà in data da definire. In caso di “overbooking” l’attività si ripeterà in data alternativa.
Prenotazioni entro il 2 Dicembre telefonando al 3396908179 (Max) o scrivendo a vesulus@gmail.com.

Ultimo aggiornameto: 25/11/2019 11:38
Dove e quando
  • Bellino (CN), Rifugio Melezè, 7 Dicembre ore 08:30